La masseria inglese – Masseria abbandonata

Una grande storica masseria abbandonata si trova tra due tipici paesaggi agrari siciliani: da un lato è cinta dai classici pianeggianti campi chiusi, dall’altro domina i terrazzamenti coltivati ad agrumi.

Una masseria dalla storia nobile. Un tempo appartenuta a una famiglia inglese stabilitasi in Sicilia con l’intento di creare in questo possedimento una comunità agricola autosufficiente. Furono costruite le case coloniche per l’alloggio dei lavoratori, una scuola, il servizio postale così da rendere il più autosufficiente possibile il “borgo”.

Si produceva olio, vino e seta, si coltivavano mandorle e agrumi. La masseria era fornita di tutto: macine per la pigiature delle olive, una torre alta otto metri per l’immagazzinamento dell’acqua, servizi e artigiani di qualunque genere.

Una comunità molto attiva vedeva il celebrarsi delle funzioni religiose nella chiesa presente all’interno della grande corte quadrangolare e i festeggiamenti di carnevale erano particolarmente attesi.

Oggi giace tutto in completo abbandono, si nota la volontà di riqualificazione da masseria ad albergo ma le attese, come al solito, sono state infrante.

Se questa masseria abbandonata ha ispirato la tua curiosità, dai un’ occhiata alla ricca lista di masserie, case e palmenti abbandonati che abbiamo visitato. Se vuoi rimanere aggiornato sulle nostre attività metti “mi piace” e segui la nostra pagina Facebook e la nostra pagina Instagram.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.