Villa bianca – Villa abbandonata

Questa villa abbandonata la troviamo posta in bella vista, attorniata da qualche albero e poca vegetazione che di solito ne cela l’identità, decadente e abbandonata. Dopo aver attraversato il giardino colmo di erba incolta e invaso dai rovi che si trovava a un livello inferiore rispetto all’entrata, ci introduciamo da una porta finestra. Tutta la villa è dipinta di bianco, nessun affresco, nessun colore che contrasti il bianco candido dei putti e delle decorazioni che la ornano.

All’interno di quello che un tempo doveva essere il salone troviamo, racchiuso dentro un armadio a muro, un altare dal sarcofago distrutto e come al solito una scritta che deturpa le pareti. Proseguiamo l’esplorazione e notiamo che per ogni stanza visitata troviamo un baule vuoto e nulla più. Solo un mobile della cucina contrasta il bianco che ci attornia. La villa manca di quasi tutto l’arredamento, i muri crepati dai continui smottamenti del terreno che caratterizzano la zona la rendono fragile sotto i nostri piedi. Abbiamo immaginato che potesse essere stata abitata da una persona che aspirasse alla pace e che per questo fece dipingere tutto di bianco.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.